TradeMachines folgen

3. Macchina a vapore d'acqua Watt

Bild   •   Aug 19, 2019 12:29 CEST

Nel 1764 James Watt (1736-1819) fu incaricato di riparare il motore a vapore del modello di Thomas Newcomen, e ben presto si rese conto che dopo ogni ciclo gran parte dell'energia andava persa per riscaldare nuovamente la parete del cilindro. Così il motore a vapore costruito da Thomas Newcomen spendeva quasi tre quarti dell'energia a vapore solo riscaldando il pistone e il cilindro. Per ridurre al minimo questa perdita di energia James Watt ha introdotto il condensatore che ha aumentato significativamente l'efficienza della macchina. Grazie ai miglioramenti apportati, il consumo di carbone fossile per la disidratazione delle miniere fu ridotto di oltre il 60%. Infine, nel 1769, con il sostegno finanziario di John Roebuck, James Watt riuscì a brevettare il suo motore a vapore. Nel registro dei brevetti inglese, il motore a vapore ha ottenuto il numero 913.
Lizenz Nutzung in Medien (?)
Fotograf / Quelle Wikipedia
Größe 421 KB
Format .jpg
Bildgrößen 2022 x 1650 Pixel

Kommentare (0)

Kommentar hinzufügen

Kommentar

Durch das Absenden Ihres Kommentars akzeptieren Sie, dass Ihre persönlichen Daten Mynewsdesks Datenschutzerklärung entsprechend verarbeitet werden.