Follow TradeMachines

50 anni dopo lo sbarco sulla Luna : 7 oggetti da lavoro lasciati sul nostro satellite

Press release   •   Jul 18, 2019 14:05 CEST

50 anni dopo lo sbarco sulla Luna: 7 oggetti da lavoro lasciati sul nostro satellite

50 anni dopo lo sbarco sulla Luna: 7 oggetti da lavoro lasciati sul nostro satellite

Il 20 Luglio 1969 la navicella spaziale Apollo entrò nella storia, posandosi sulla superficie lunare con un equipaggio di tre uomini. La prima passeggiata sul nostro satellite era il culmine di una febbre per le esplorazioni astronomiche iniziata dieci anni prima con il lancio dello Sputnik. Da quella giornata di luglio di ben 50 anni fa, molte altre impronte umane sarebbero state lasciate sul suolo lunare, realizzando il sogno di molti che, fin dall'antichità, hanno rivolto al cielo uno sguardo curioso sulla natura di questo corpo celeste - così vicino eppure così lontano. Non sono solo orme di scarponi a segnare il passaggio dell'uomo sul manto grigio della luna: molti oggetti di manifattura terrestre hanno trovato sul satellite una dimora permanente.

Oltre alla celebre bandiera americana, molto altro è stato lasciato sulla superficie, inclusi strumenti ed attrezzatura che gli astronauti adoperavano nelle loro ricerche. Motivo principale di questo abbandono stava nell'alleggerimento del carico e nell'ottimizzazione del carburante per il viaggio di ritorno, ma ci piace pensare che un semplice paio di pinze possa esser prova tangibile del nostro passaggio. Ogni oggetto trasportato sulla luna ha la sua funzione ed è pensato per massimizzarne l'utilità, dato lo spazio ridotto della navicella.

Un porta attrezzi può esser facilmente assemblato da pezzi di rack, un manico può estendersi e adattarsi a una vasta gamma di strumenti, un martello può frantumare roccia per raccogliere campioni e addirittura prestarsi ad un esperimento per provare quanto Galileo affermava.

Per scoprire di più sugli utensili lasciati dall'uomo sulla superficie lunare date un'occhiata alla galleria di immagini che TradeMachines ha compilato in occasione di questo storico anniversario!

Contatto TradeMachines

Diego Parravano

Online Marketing Manager

Tel. +49 30 61 29 71 16

Email: diego.parravano@trademachines.com

Galleria completa:https://press.trademachines.com/latest_media

Informazioni generali:

  • TradeMachines è un motore di ricerca per macchinari usati
  • Ristampa gratuita.
  • La fonte delle immagini si trova nella galleria immagini.
  • In caso di utilizzo delle nostre opere, vi preghiamo di accreditarci inserendo un link a trademachines.com.
  • Per ulteriori informazioni su TradeMachines, si prega di contattare onlinemarketing@trademachines.com

Comments (0)

Add comment

Comment

By submitting the comment you agree that your personal data will be processed according to Mynewsdesk's Privacy Policy.